Ronaldo o Messi? Pelè o Maradona?

Raffaele R. Riverso (@raffariverso)

Vogliono farci credere che dobbiamo sceglierne per forza uno: meglio il genio di Rosario o lo sterminatore di Funchal? A chi non piace un bel duello? Più forte Coppi o Merckx? Ali o Foreman? Senna o Prost? A differenza di questi campionissimi, però, Messi e Cristiano Ronaldo si sfidano in uno sport di squadra, dove altri dieci campioni sono ‘obbligati’ a giocare per loro.

Perché Messi. Vuoi mettere la genialità del folletto argentino con la potenza del portoghese? Quello che più stupisce di Leo è la velocità d’esecuzione. La storia del calcio è piena di dribbling e giocate fantastiche. Di Pelè e Maradona si diceva che nascondevano la palla agli avversari. Leo non solo la nasconde agli avversari, ma riesce a ingannare anche l’occhio delle decine di telecamere che oggigiorno riprendono una partita di pallone. Guardando le partite in televisione, molte volte si ha l’impressione che Messi stia a punto di perdere la palla, però alla fine è sempre lui a uscire vincitore dalla mischia. Non v’è dubbio che Messi sia il più forte giocatore della storia negli spazi corti. Un’altra dote è quella di non cadere (o buttarsi) mai. Molti dei suoi gol sono arrivati per aver continuato a giocare dopo aver ricevuto una spallata o un calcione.

Perché Cristiano. Se Messi è il gioiello più prezioso della corona, Ronaldo è la corona. Il Barça senza Leo starebbe ancora lottando per la vittoria finale nella Liga. Il Real senza Cristiano probabilmente no. Il portoghese è capace di caricarsi sulle spalle la propria squadra e, a differenza di Ibra, si fa notare anche nei momenti cruciali della stagione. Al Calderon, contro l’Atletico, il Real aveva bisogno di un pugno sul tavolo. Di un segnale. Lui lo ha dato. La potenza con cui calcia il pallone è oramai oggetto di studio. A questo abbina giocate di classe pura e non è un’esagerazione affermare che sia anche uno specialista nel gioco aereo. Un giocatore completo. Se Messi ci ricorda Maradona, lui è sicuramente il Pelé dei tempi moderni.

Perché entrambi. Quindi, stiamo con Maradona e Messi o con Pelè e Cristiano? Sicuramente tutti abbiamo una preferenza. Chi vi scrive non ha dubbi davanti a questa domanda. Come sicuramente molti di voi lettori. Ma siamo sicuri che il nostro criterio personale sia sufficiente per arrivare a una verità assoluta? O forse pensiamo che la verità risieda nell’opinione della maggioranza? Forse. Però un saggio diceva: “Ai tempi del nazismo in Germania, la maggioranza era nazista, così come ai tempi del fascismo in Italia e del franchismo in Spagna…”. Il fato ci ha dato la possibilità, a differenza di quanto successo con Pelè e Maradona, di godere allo stesso tempo dello spettacolo offerto da Messi e Cristiano. Godiamoceli entrambi…

About these ads

3 commenti su “Ronaldo o Messi? Pelè o Maradona?

  1. Pingback: Levante e Sporting prima, Champions poi

  2. sono un grande fan di cristiano però concordo in pieno e mi piace molto questo articolo!! viva il calcio…..e questi 2 lo rappresentano in pieno ognuno con le proprie caratteristiche!! complimenti x l’articolo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...